Premio Internazionale di Letteratura “Abbiate il coraggio di essere felici”- edizione 2016/2017

logo-premioNéorìa “La parola come inizio e fine di un concetto”

e

Il Giardino di Calliope

con il patrocinio di

Regione Toscana (in attesa di conferma)

in collaborazione con

 MCL Toscana

Associazione culturale “Il Giglio”

Associazione culturale “Il Club dei Creativi

indicono il

 Premio Internazionale di Letteratura

“Abbiate il coraggio di essere felici”

edizione 2016/2017

papa Francesco.jpg

REGOLAMENTO 

  1. Tutte le opere dovranno essere inviate inderogabilmente entro il 31/01/2017.
  2. Il concorso esclude ogni forma di lucro e destinerà parte del ricavato al progetto vEyes (virtual Eyes) – ONLUS di supporto per ricerche mediche, biomediche, bioinformatiche e genetiche, con particolare attenzione verso malattie di tipo degenerativo, che portino come conseguenza primaria ad una perdita grave del visus, fino alla totale cecità, oltre ad occuparsi di prevenzione, sempre in ambito malattie della vista, soprattutto a favore di bimbi. (http://www.veyes.it/)
  3. La partecipazione è aperta a tutti coloro che amano la Letteratura e prevede l’invio di testi in lingua italiana, inediti e/o mai premiati in altri concorsi. Saranno accettati anche testi in lingua straniera solo se corredati di traduzione.

SEZIONI ADULTI

A – Poesia: inviare un massimo di 2 poesie di lunghezza non superiore ai 30 versi, in formato Word, carattere Times 12, tema libero.

 B – Haiku: inviare da 2 a 5 componimenti, in formato Word, carattere Times 12, attenendosi alla regola tre versi per complessive diciassette more/sillabe, tema libero.

C – Narrativa breve: inviare 1 testo di lunghezza non superiore alle 4 cartelle (1 cartella = 1800 battute spazi inclusi), formato Word, carattere Times 12, tema libero, a scelta tra

 

Racconto

Lettera

Articolo giornalistico

 D – Videopoesia Adulti: inviare 1 video non superiore ai 4 minuti compatibile con la piattaforma YouTube.

 E – Sezione a tema: “L’amore” – inviare un massimo di 2 poesie di lunghezza non superiore ai 30 versi, in formato Word, carattere Times 12.

“Dove vediamo odio e buio, cerchiamo di portare un po’ di amore e di speranza, per dare un volto più umano alla società.” (Papa Francesco)

 SEZIONI STUDENTI

 F – Studenti Scuola Primaria

 G – Studenti Scuola Secondaria inferiore

H – Studenti Scuola Secondaria superiore

 Poesia inviare 1 poesia di lunghezza non superiore ai 30 versi, in formato Word, carattere Times 12, tema libero.

 Haiku: inviare da 2 a 5 componimenti, in formato Word, carattere Times 12, attenendosi alla regola tre versi per complessive diciassette more/sillabe, tema libero.

 Narrativa breve: inviare 1 testo per classe di lunghezza non superiore alle 4 cartelle (1 cartella = 1800 battute spazi inclusi), formato Word, carattere Times 12, tema libero, a scelta tra

– Racconto

– Lettera

– Articolo giornalistico.

Nelle sezioni F – G è consentito partecipare per classe oppure a titolo individuale nel solo caso in cui la classe dello studente non partecipi, riportando i dati della scuola nella scheda di adesione.

Per le classi l’insegnante deve indicare nello stesso file delle poesie:

  • Classe, Sezione, Scuola, e-mail e indirizzo completo della Scuola
  • Nome e Cognome Insegnante, Indirizzo e-mail dell’Insegnante (se disponibile)
  • Elenco degli studenti che hanno contribuito alla realizzazione delle opere inviate.

Per i concorrenti minorenni è necessaria la dichiarazione di autorizzazione alla partecipazione di chi ne esercita la patria potestà. 

SPEDIZIONE DEGLI ELABORATI

La spedizione deve essere effettuata via posta elettronica inviando una unica mail, entro il 31/01/2017 all’indirizzo concorsoletterariomcl@gmail.com con oggetto “Premio internazionale di Letteratura 2016/2017, allegando:

  • Scheda di adesione debitamente compilata in ogni sua parte e copia della ricevuta di versamento (sezioni A – B – C – D – E – F)
  •  2 copie dei testi, in formato Word, carattere Times 12, di cui 1 anonima e 1 completa di dati anagrafici (nome, cognome, indirizzo, recapito telefonico, e-mail dell’autore), o la video poesia.  

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Gli autori a parziale copertura delle spese organizzative si impegnano a versare per ogni sezione:

  • Sezioni A – B – C – D – E – F: € 10 (dieci)
  • Sezioni F – G – H: gratuito
  • Soci MCL: gratuito

Modalità di pagamento:

Carta   PostePay  n. 4023600935642183 intestata  a Umberto Viliani (Presidente MCL Toscana),  Codice  Fiscale  VLNMRT64C09D612T

 GIURIA E PREMI

La Commissione giudicante è così composta:

Dante Maffia (Presidente di Giuria): docente, scrittore, medaglia d’oro alla cultura della Presidenza della Repubblica, candidato al Premio Nobel per la Letteratura.

Antonella Ronzulli (Presidente del Premio): Direttore editoriale Litho Commerciale, Coordinatore Arti Letterarie presso Associazione culturale “Il Club dei Creativi”, fondatrice blog culturale Néorìa “La parola come inizio e fine di un concetto”, scrittrice, poetessa, editor

Annamaria Vezio (Presidente del Comitato): docente scrittura creativa e arte-terapia Ministero Istruzione, fondatrice blog culturale “Il Giardino di Calliope”, Presidente “Progetto Fiaba”, autrice, pittrice, musicista

Anna Balsamo: Vice presidente emerita della “Camerata dei Poeti”, critica d’arte, scrittrice, poetessa

Paola Casali Grossi: preside Liceo e professoressa di lettere

Renato Fedi: poeta

Vittorio Magrini: scrittore

Fatima Finessi: operatrice culturale

Saranno assegnati per ogni sezione i seguenti premi:

1° classificato: Coppa e Attestato

2° classificato: Targa e Attestato

3° classificato: Medaglia e Attestato

Dal 4° al 10°: Attestato di Merito

Attestato di partecipazione a tutti gli iscritti che ne faranno richiesta (invio telematico).

La Giuria il cui operato è incontestabile, insindacabile e inappellabile, potrà assegnare a discrezione ulteriori menzioni e premi.

Le poesie premiate e altre ritenute meritevoli, senza compenso alcuno per gli autori, verranno pubblicate nell’Antologia “Abbiate il coraggio di essere felici” a cura della Litho Commerciale (sponsor ufficiale) che sarà presentata nel corso della premiazione. La proprietà letteraria resterà comunque dell’Autore.

CERIMONIA DI PREMIAZIONE

La cerimonia di premiazione si svolgerà a Firenze in data e luogo da definire. Tutti gli autori sono invitati. Saranno contattati in tempo utile solo i premiati che sono tenuti a presenziare alla premiazione. Solo in caso di reale impedimento, i premi potranno essere ritirati da un delegato per mezzo di dichiarazione scritta e firmata dall’autore, o spediti al proprio domicilio (a carico del destinatario, con modalità da concordare).

 NORME GENERALI

La partecipazione al Concorso implica l’accettazione incondizionata di questo regolamento.

Farà fede la data di invio della mail, in nessun caso sarà restituita la quota versata. Non sono previsti rimborsi per spese di viaggio e alloggio. Ai sensi del DLGS 196/2003 e della precedente Legge 675/1996 i partecipanti acconsentono al trattamento, diffusione ed utilizzazione dei dati personali da parte dell’organizzazione o di terzi per lo svolgimento degli adempimenti inerenti al concorso. Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie opere. Saranno esclusi tutti i componimenti che conterranno parole o concetti volgari, violenti, razzisti, contro ogni religione, i componenti che superano i limiti di lunghezza, quelli spediti oltre il termine stabilito o pervenuti senza scheda di adesione compilata o copia della ricevuta di pagamento.

 IL COMITATO DEL PREMIO

Presidente del Premio: Antonella Ronzulli

Presidente del Comitato: Annamaria Vezio

Presidente di Giuria: Dante Maffia

Responsabili Evento: Massimo Rinaldi – Umberto Viliani

logo premio 2.jpg

 

Scarica Bando

https://antonellaronzulli.files.wordpress.com/2016/10/bando-premio-internazionale-di-letteratura-e2809cabbiate-il-coraggio-di-essere-felicie2809d-2016-2017.pdf

Scarica Scheda di adesione

https://antonellaronzulli.files.wordpress.com/2016/10/scheda-adesione-premio-internazionale-di-letteratura-e2809cabbiate-il-coraggio-di-essere-felicie2809d-2016-2017.pdf

Evento Facebook https://www.facebook.com/events/1815787758664949/

 

Annunci

Sancito l’accordo tra la Litho Commerciale e l’Associazione culturale DILA “Da Ischia L’Arte”

 Stampa

Adesso è ufficiale!
Con questa frase “… appoggiamo in pieno il progetto” scritta da Ludovica Zoli, vicepresidente della Litho Commerciale abbiamo sancito l’accordo che vedrà la Litho diventare l’Editore di riferimento della nostra prossima antologia “Da Ischia L’Arte” (contenente le 35 poesie finaliste della quarta edizione del Premio internazionale di poesia “Otto milioni“, che fungerà da testo principale del nostro evento 1625 all’EXPO di Milano).

Ringraziamo la Litho, Ludovica Zoli, ed Antonella Ronzulli che ha favorito l’accordo operando nella sua duplice veste di Socia DILA e di Direttore Editoriale Litho Commerciale

Roberta Panizza, coadiuvata da Antonella Ronzulli, sarà, insieme a me, la co-curatrice del volume.

Bruno Mancini
Presidente Associazione culturale
DILA “Da Ischia L’Arte”
.
.
 .
 .
La Litho Commerciale e DILA vi aspettano all’evento di venerdì 5 giugno alle ore 17,30
     .
     10985416_857160184321362_8594529472398262171_n
VOLANTINO 5 GIU 2015 JPEG

La Litho Commerciale Casa Editrice a “LIBRINMOSTRA”

.

Comincia il periodo delle Fiere!

La Litho Commerciale Casa Editrice vi aspetta a

“LIBRINMOSTRA”

15-16 e 22-23 Maggio

 

Biblioteca Civica

Centro Comunale di Cultura Gianfrancesco Capurro

Via Guglielmo Marconi, 66, 15067 Novi Ligure

librinmostra-A5_bozze_esterno librinmostra-A5_bozze_interno

Presentazione dell’Antologia “Anime di Vento” a Firenze nella Giornata Mondiale della Poesia

cover anime di vento
Sabato 21 marzo 2015 – ore 15.00
Piazza Santa Croce 19 –  Firenze

 

Come omaggio alla “Giornata Mondiale della Poesia” vi invitiamo a festeggiare insieme. Alle ore 15 con la presenza di molti autori si inizierà con la presentazione della Antologia “Anime di Vento“. Sarà molto gradita la partecipazione attiva del pubblico in sala anche con lettura di poesie. Dopo ci sposteremo alle “Giubbe Rosse (storico Caffè Letterario dal ‘900 in cui sono passati Marinetti, Quasimodo, Ungaretti, D’Annunzio, ecc..), dove si svolgerà il festeggiamento di “Firenze Capitale“.  Vi saranno ospiti importanti della Cultura oltre al nostro beneamato dr. Eugenio Giani (già con noi alle 15,30). Concluderemo la serata cenando con il Menu dell’Epoca (costo euro 30,00).

Gli Autori:
Anna Gatto, Francesca Montomoli, Renato Fedi,
Lorella Borgiani, Gianni Berna, Gianni Calamassi,
Conci Abbate, Lidia Capolaretti, Nicola Andreassi,
Giuseppe Guidolin, Armida Bottini, Alfredo Giglio,
Luigi Violano, Daniele Neri, Rosellina Carone,
Sara Fabiani, Leonardo Manetti, Francesco Cristauro,
Rosalba Mandalà, Francesco Troyli, Vita Silvestri,
Marianeve Casciello, Gabriella Mercuri, Laura Privitera,
Aneta Timplaru Horghidan, Sonia Colopi, Antonio Miola,
Gavino Dettori, Vincenzo Lagrotteria, Mauro Montacchiesi,
Natsumi Terajima, Maria Francesca Esposito, Fatiga Antonio,
Armano Pontecorvo, Antonia Anna Pinna, Antonio de Curtis,
Anna Maria Paolizzi, Francesca Amendola, Annamaria Vezio, Antonella Ronzulli.

La Casa Editrice Litho Commerciale presente alla 2^ edizione della Manifestazione “Libri in…chiostro”

libri inchiostro

La Casa Editrice Litho Commerciale sarà presente alla

2^ edizione della Manifestazione “Libri in…chiostro”

presso il Complesso Monumentale e Museo di Santa Croce a Bosco Marengo

dalle ore 10.00 alle ore 18.30 domenica 8 giugno.


Venite a trovarci!

Evento Facebook

StampaStampa

“Viaggiarsi dentro (una traccia per ricercar-si)” di Enrico Marco Cipollini

viaggiarsi dentro cover

 

Solo l’uomo ha consapevolezza di morire. Proprio da tale constatazione basilare quanto essenziale si muove l’autenticità della filosofia più vera come preparazione alla morte in vita, come avverte Platone. Come risolvere la vita? Nel banale o nell’autentico? Che cosa è l’essere? Sono le domande che la filosofia si è posta da sempre. E’ qui che l’Autore riprende il discorso, sondando gli abissi dell’esistenza: come por-ci davanti all’iter dell’esistenza? Solitudine, Amore, Vita, Morte ascritti nell’arco della nostra esistenza, come nel celeberrimo frammento di Eraclito (il 38). Davanti alle ingiustizie, al destino e alle morti più crudeli noi dobbiamo reagire in modo positivo e cercare la “Vis “che è dentro di noi.

L’abbiamo tutti solo che è tanto manifesta che non la sappiamo vedere e dobbiamo rifarci (il libro inizia con tale frase) al più acuto psicologo, come il grande Nietzsche definì Dostoevskij:

«Tutto è buono… Tutto. L’uomo è infelice perché non sa d’esser felice. Soltanto, solo per questo. Questo è tutto, tutto. Chi lo comprende sarà subito felice, immediatamente, nel medesimo istante». (dai Demoni).

Bisogna cercar-ci per trovare la soluzione così esageratamente e disperatamente dentro di noi. Si brilla di luce propria o siamo persone che han bisogno di consenso, vogliono lo specchio per vivere, sono fatue. Vivono di riflesso; tolto lo specchio non esistono, non sono. La ricerca dell’essere, del to òn da Parmenide ad Heidegger e oltre è riservato a chi traluce e non alle persone “forme-specchio”.

Chi conosce sé non può desiderare il male, donde ne deriva il relazionarsi interiormente e andare verso l’altro da me”, da qui il bisogno di riconoscere pulsioni e desideri inconsci, sepolti nel mal-essere mai riconosciuto, mai ammesso. Riflettere sul bisogno di ciascun uomo di prendere in seria considerazione e intimamente lo studio attento e intimo delle proprie fragilità. Quanto del nostro agire infatti è dettato dalle paure inconfessate e inconfessabili e dalle insicurezze di non essere presenti a se stessi, non strutturati a dovere. Da qui l’invito al viaggiarsi dentro badando bene di capire le paure e i limiti che nel viaggio e nel percorso di vita verranno presi in considerazione all’esame finale di ciascun uomo… C’è bisogno di non arrivare impreparati alla morte, c’è bisogno di farsi attraversare dall’inquietudine perché questa sia cassa di risonanza di un sentire vivo, una preparazione consapevole e dinamica alla vita e alla morte e quale miglior preparazione se non arrivare all’esame finale lucidi, dolorosamente consapevoli dei limiti ma anche delle conquiste fatte. Quanta luce, quale respiro nel rivendicare se stessi davanti all’atto finale della morte, lasciando agli altri la nostra memoria, il nostro percorso personale in eredità, il nostro insegnamento ed infine il nostro affetto. Paradossalmente scoprendosi anima nuda e fragile ci si riveste del nobile mantello dell’umana fierezza d’essere, quell’essere uomo che piange e ride senza remore con lo sguardo attento all’anima pulsante. Un invito al viaggio dentro di sé per giungere all’unica vera Itaca: la percezione d’esser vita nella morte.

Enrico Marco Cipollini

 

 

Enrico Marco Cipollini, Viaggiarsi dentro (una traccia per ricercar-si),

Lithocommerciale editore, Novi Ligure, 2014, € 20,00

Info e Ordini:

ludovica@lithocommercale.com