“INCONTRI D’ARTE” – Torino 1^ parte

torino 2-2

 

 

“INCONTRI D’ARTE”
Pittura, musica e poesia
Dal 02/02/2013 al 07/02/2013
(1^ parte)

invito 2-2

 

evento facebook

 

 

Annunci

Brignano e bis sould out a Firenze

brign

Brignano e bis sould out a Firenze

Neanche Brignano stesso si aspettava un così grande successo fiorentino. L’artista romano è tornato nel capoluogo toscano con una revisione del precedente spettacolo modificandone un poco i contenuti ed il titolo aggiungendo la figura della madre oltre a quella del padre. Ennesimo sold out di questo “TUTTO SUO PADRE… ED UN PO’ ANCHE SUA MADRE”, che come già dal titolo si può intuire, è dedicato al genitore dello show man, scomparso nell’agosto 2010 ed un pochino anche a sua madre…. Lo spettacolo è incentrato sui fatti quotidiani della vita, sull’amore, l’amicizia, argomenti che il comico romano, con la sua ilarità, riesce a far arrivare direttamente al cuore del suo pubblico, attraverso riflessioni a volte molto profonde e dure e soprattutto, che non ti aspetteresti mai da uno spettacolo comico. Tra l’altro ed ad onor di merito dell’artista, va riconosciuto che gli spettacoli di Brignano, non si possono definire certo scontati, da segnalare anche la durata di questi (tre ore abbondanti). Enrico Brignano è in questo momento, forse veramente uno dei grandi eredi di quel grande teatro romano degli anni settanta, molto vicino ad un Enrico Montesano dei tempi migliori, attualmente uno degli artisti più acclamati degli ultimi anni, ed ormai definirlo solo un comico di successo lo trovo molto riduttivo, è riuscito con le sue battute di pura romanità, ad ipnotizzare il pubblico fiorentino, divertito ed a tratti senza fiato, colpa delle delle numerose risate che di seguito è stato “costretto” a fare, per via dello show, che in un crescendo arrivava decisamente all’apice, durante la spiegazione di alcuni oggetti da sexy shop, spiegazione del tutto diciamo “brignanesca” pur non scendendo mai nella volgarità . Da ricordare sicuramente la spiegazione di come il padre Nino sia arrivato al raggiungimento dell’età pensionabile e al conseguente aumento ogni volta, da parte del governo, dell’età minima. L’Enrico Brignano di oggi è molto diverso da quel’artista in erba, che esordì in tv attraverso il programma di barzellette LA SAI L’ULTIMA? Adesso è un vero artista, completo, balla, canta, ed i suoi monologhi sono veramente monologhi di vita reale dove lui attinge a piene mani per far sorridere il suo pubblico, ormai un veterano di tv, teatri cinema, ovunque va strappa simpatia ed applausi a scena aperta, la sua bravura e professionalità è stata riscontrata anche in programmi televisivi importanti come “Le Iene” dove all’inizio aveva ricevuto critiche perchè per alcuni addetto non adatto al ruolo per poi finire il cosiddetto mandato con un enorme successo. Un applauso a Enrico Brignano quindi che ha aperto gli spettacoli comici fiorentini del 2013 con un sacco di risate per il suo amato pubblico.    

Roberto Bruno

“L’Autore del mese” – Fabiana Petozzi

Gennaio 2013

“L’Autore del mese”

Fabiana Petozzi

“L’opera umana”

Donne hanno gli occhi liquidi del pianto recente.

Occhi di emozione, che fotografano la felicità.

Stanze di schermi neri con figure minute,

ventri in attesa di gonfiori, movimenti e dolori, ventri svuotati, flaccidi, raggrinziti.

Urla di individui affacciati al nuovo mondo, di aria pesante e soli accecanti, bruciori di pelle bianca.

 Mani protettive a cingere teste e corpi, rannicchiati in seni prosperosi di fluidi biancastri.

 Fuori  dalla finestra un bruco tesse piano il suo giaciglio. La metamorfosi è lenta, è vicina.

 La tua pancia è in attesa di respiri sommessi e di cuori pulsanti.

 Crescono paure di sacchi vuoti, di materia trasparente in trasformazione.

 Nove lune occorreranno per questo opus alchemico di personali trasmutazioni umane.

Poesie in concorso: gennaio

neoria2Poesie di Gennaio

L’elenco viene aggiornato giornalmente in base all’ordine di arrivo delle mail

Sarà possibile votare queste poesie fino al 31/01/2013

I voti del pubblico decreteranno “L’Autore del mese”

Vota la poesia 

Grazie!!

“Concorso Poetico Néorìa 2013”

neoria2

“Concorso Néorìa 2013”

Le statistiche del 2012 riferiscono un seguito di lettori (più di 3500 visite) in pochi mesi dalla nascita di questo blog, che ci riempie di soddisfazione. Abbiamo quindi pensato di ringraziarvi e di coinvolgervi ancora di più.

La news del nuovo anno è il “Concorso Néorìa 2013” creato appositamente per offrirvi una vetrina virtuale.

Regolamento 

  • La partecipazione al Concorso implica l’accettazione incondizionata di questo regolamento
     
  • Il concorso è completamente gratuito e il tema è libero
  • Possono partecipare autori italiani e stranieri con poesie in lingua italiana
  • Ogni autore è responsabile delle proprie opere, ne garantisce la paternità: accettando la partecipazione esonera il blog Néorìa da responsabilità o danni, diretti e indiretti, anche nei confronti di terzi, derivanti dai contenuti pubblicati
  • Saranno immediatamente escluse opere che contengono elementi razzisti, pornografici, blasfemi o d’incitamento all’odio, alla violenza, alla discriminazione di alcun tipo
  • Per partecipare l’autore dovrà inviare le proprie opere (1 al mese) entro il giorno 15 esclusivamente all’indirizzo di posta elettronica: neoriablog@libero.it
  • Le poesie dovranno essere firmate e non dovranno superare i 10 versi
  • Giuria: ogni mese tutte le poesie saranno pubblicate sul blog, saranno i lettori a votare decretando la poesia vincitrice

Ringraziamo chiunque voglia partecipare, autori e giurati, sperando in una buona partecipazione, vi auguriamo in bocca al lupo!

Néorìa – Cultura e Passioni

Antonella Ronzulli e Mario Di Nicola

evento Facebook

 

“Sei Note di Pentagramma” di Franco Leonetti – recensione di forzajuve.globalist.it

“Sei Note di Pentagramma” di Franco Leonetti © Lettere Animate 2012

Recensione di forzajuve.globalist.it

Franco Leonetti ormai avete imparato a conoscerlo. Giornalista e opinionista della nostra trasmissione Forza Juve, di questo sito, ma anche scrittore di narrativa con un romanzo come Linea D’Ossigeno alle spalle, che nel 2008 è stato un piccolo caso editoriale per vendite e interesse suscitato tra lettori e critica. Oggi esce il suo nuovo progetto intitolato Sei Note di Pentagramma, una raccolta di 18 racconti editati dalla pugliese Lettere Animate Editore, entità indipendente ma rampante.  Una copertina suggestiva, specchio fedele dei contenuti racchiusi tra le pagine, ci introduce a singole narrazioni indipendenti, accomunate da sensazioni, concezioni e analisi, riguardanti la società odierna. Il contemporaneo che contamina la realtà, infiltrazione di ritmi viziati nella serenità di personaggi che faticano a trovare linee guida per anelare ad una vita migliore, più umana. Una lettura profonda dei flussi esistenziali, nuove interpretazioni di quello che è il solito tran tran quotidiano, opportunità che tramontano e lasciano smarriti. Una sorta di confronto e di immedesimazione con ciò che circonda ognuno di noi.  La musica e l’amore per essa, lega ogni vicenda. In alcuni racconti le note di pentagramma sono elemento trainante e risolutivo dell’esposizione, in altre le si percepisce in modo più soffuso, in altre ancora fungono da colonna sonora, distaccata, ma presente. Un arcobaleno dalle sfumature, ora tenui ora forti, caratterizzazioni e contesti che esistono come tessuto connettivo del presente in cui ci concentriamo tutti, ognuno con i propri progetti, sogni, delusioni, vittorie, amarezze, speranze. Personaggi che giungono a realizzarsi grazie a percorsi alternativi, individui feriti a morte che sbarcano il lunario senza fiatare, caratteri che stentano in esistenze borderline rispetto alla centrifuga di conformismo che permea e costituisce l’incandescente altoforno in cui si dibatte la società dei nostri tempi. Rabbia, rassegnazione, battaglie, voglia di indipendenza, crescita, crepuscolo.sono solo alcune delle percezioni contenute in questi racconti di vita. Un’opera, acquistabile in libreria, sul web e anche in formato e-book, che scoprirete pagina dopo pagina: intensa, avvolgente, ritmata e carica di descrizioni minuziose e spumeggianti. Il nostro è un invito alla lettura, senza alcuna remora, Sei Note di Pentagramma vi rapirà con il suo stile diretto, aspro, ma nel contempo armonioso e sarcastico.

La Redazione

vai al sito

vai al libro

SEI_NOTE_COPERTINA